Giuria del “Premio Mare”

Claudio Fogu

Claudio Fogu nasce a Roma il 13 agosto 1963. Frequenta Procida fin da piccolo per le vacanze in una casa della sua famiglia e l’isola diventa per lui una piccola patria ideale. Finito il liceo parte per gli Stati Uniti dove intraprenderà studi di storia, filosofia, e cinema che lo porteranno ad insegnare storia della cultura europea all’università Ohio State in Columbus, e all’Università della Southern California (USC) focalizzando le sue ricerche sullo studio del pensiero e della cultura Italiana e mediterranea. Nel 2005 la doppia svolta: la casa di Procida viene venduta, e Claudio diventa professore di Italianistica all’università di Santa Barbara. In capo a tre anni le ricerche di Claudio sull’immaginario Mediterraneo in Italia dall’unità ad oggi si concretizzano in un accordo tra l’università¡a di Santa Barbara e l’Orientale di Napoli per un programma di tre settimane su l’Italia vista dal Mediterraneo che riporta Claudio Fogu ogni anno a Procida dal 2009 fino ad oggi. Autore di vari saggi sul pensiero del Mediterraneo in Italia, Claudio Fogu è l’ideatore del “Premio Mare,” che verrà assegnato al miglior libro di narrativa o saggistica pubblicato in Italia in cui il mare—Mediterraneo e non—è protagonista.

Donatella Bianchi

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva italiana. Dal 2014 è Presidente del WWF Italia.

Sebastiano Tusa

Nato a Palermo il 2/8/52 . Laureato in lettere con tesi in paletnologia presso l’Università di Roma “La Sapienza” (votazione 110/110 e lode (1975). Perfezionato in archeologia orientale presso l’Università di Roma “La Sapienza” (votazione 70/70 e lode) (1985). Idoneo al concorso per professore ordinario della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Cagliari – sett. L01Y – Preistoria e protostoria (2000). Docente a contratto di Paletnologia presso il Corso di Laurea in Conservazione dei Beni Culturali dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli (dal 2000). Docente a contratto di Archeologia Subacquea presso il Corso di Laurea in Archeologia Navale dell’Università degli Studi di Bologna, sede staccata di Trapani (dal 2001 al 2012). Visiting Professor presso la Philipps Universitaet di Marburg. Direttore del Servizio per i Beni Archeologici della Soprintendenza per i BB CC AA di Trapani (2000-2004). Soprintendente del Mare della Regione Siciliana (dal 2004 al 2010 e dal 2012). Soprintendente per i BB CC AA di Trapani dal 2010 al 2012. Direttore della rivista “Sicilia Archeologica”. Tridente d’Oro dell’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee di Ustica (2004). Premio Libro del Mare 2011 conferito dal Casinò di Sanremo. Dal 1972 ha partecipato e/o diretto missioni e ricerche archeologiche in Italia, Iraq, Iran, Pakistan e Malta. E’ attualmente direttore delle Missioni Archeologiche in Libia e Giappone. Ha condotto numerosi scavi archeologici in Sicilia, Lazio e Campania. Autore di circa 600 tra monografie e saggi scientifici e divulgativi.